Prenotazioni 800-098543Centralino 0105551

vai alla pagina twittervai alla pagina facebookvai al canale youtube

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per l’Oncologia

 
  • Home
  • Disturbi da alcol e trapianto di fegato: integrazione ospedale-territorio
Mercoledì, 21 Marzo 2018 13:51

Disturbi da alcol e trapianto di fegato: integrazione ospedale-territorio

Disturbi da alcol e trapianto di fegato: integrazione ospedale-territorio è il titolo della monotematica nazionale della Società Italiana di Alcologia che si terrà il 20 aprile a Genova presso la S.C. Aggiornamento e Formazione di Asl 3.  

La patologia alcol correlata è attualmente la seconda causa di trapianto di fegato e nei prossimi dieci anni, con l’introduzione dei nuovi farmaci antivirali, il consumo di alcol diventerà la prima causa di terapia sostitutiva.

Sulla questione sono state sollevate alcune considerazioni di ordine etico. In particolare è diffusa l’opinione che l’epatopatia alcol correlata sia una patologia “auto-inflitta” e, quindi, la donazione di un organo dovrebbe essere effettuata solo in presenza di garanzie assolute.

In realtà tale patologia rappresenta un successo trapiantologico senza la necessità di periodi eccessivamente prolungati di astensione pre-trapianto.

Attualmente esiste la “regola dei sei mesi” di astensione, tuttavia in alcune condizioni cliniche severe è doveroso accettare periodi anche minori.

Tutto ciò è possibile in presenza di una selezione idonea e di una rete multidisciplinare, in cui inserire anche l’attività delle associazioni di auto-mutuo-aiuto. Inoltre, è necessaria la presenza di un epatologo esperto di alcologia (epato-alcologo) e una stretta collaborazione con un reparto di alcologia o di medicina delle dipendenze.

L’iniziativa, con valore formativo (7 crediti ECM), è rivolta alle seguenti figure professionali: medico, psicologo, assistente sanitario, dietista, educatore, infermiere, assistente sociale.

Scarica il programma dell’evento

Per informazioni:
daniela.fiorentino@asl3.liguria.it
telefono 010/849 6270

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive