Prenotazioni 800-098543Centralino 0105551

vai alla pagina twittervai alla pagina facebookvai al canale youtube

              Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

medicina d’urgenza

Direttore: Moscatelli Paolo
telefono 010/555 3006
e-mail paolo.moscatelli@hsanmartino.it

Dirigenti medici: Barreca Alessandra, Caiti Matteo, Cenni Elisabetta, Corbo Marina, Magnani Ottavia, Passalia Caterina, Regolini Giulia, Remagnino Anna Carla, Ruzzu Gisella, Segalerba Mariapaola, Tasso Franco

Descrizione dell’attività dell’U.O.

L'Unità Operativa eroga prestazioni di diagnosi e terapia su casistica internistica proveniente dalle Strutture del Dipartimento di Emergenza e Accettazione (Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza, Unità di Crisi, O.B.I. - Osservazione Breve Intensiva).

Trattasi di attività resa complessa dalle numerose comorbilità e da diversi livelli di compromissione d’organo, che normalmente si riscontrano e che ha per finalità il recupero di funzioni ridotte o perdute in seguito al processo acuto o acutizzato che ha provocato il ricovero.

La struttura accoglie Pazienti in regime di ricovero il cui iter diagnostico-terapeutico d'urgenza supera la permanenza in P.S. o in O.B.I. con una degenza media inferiore alle 72 ore. È strutturata per intensità di cure in tre settori, ciascuno con propria guardiola infermieristica, denominati:

  • Area ad Alta Intensità (10 posti letto): ospita l’area semiintensiva con letti monitorizzati, ove sono  sottoposti ad osservazione costante delle funzioni vitali Pazienti a maggior gravità/instabilità, affetti da patologie cardiovascolari (aritmie, sindrome coronarica acuta, grave scompenso cardiaco), sepsi, intossicazioni ed avvelenamenti, da patologie respiratorie (insufficienza respiratoria acuta, pnx), che necessitino di ventilazione non invasiva, politraumatizzati
  • Area a Media Intensità (17 posti letto, 1 open space uomini e 1 open space donne): ospita Pazienti relativamente stabili che necessitano di un primo inquadramento diagnostico terapeutico
  • Area a Medio Bassa Intensità (14 posti letto): ospita Pazienti stabilizzati in attesa di rapida dimissione, che necessitino di trasferimento presso U.O. post acuti o che presentino condizioni di irreversibile gravità.

Le patologie prevalentemente trattate sono le seguenti:

  • Patologia cardiovascolare: fasi acute dell'insufficienza cardiaca congestizia e cardio-polmonare. Tromboembolie venose e polmonari. Cardiopatia ischemica in acuzie (NSTEMI)
  • Patologia cerebrovascolare: cerebropatia multi-infartuale con acutizzazioni ischemiche non suscettibili di trattamento trombolitico
  • Insufficienza d’organo (renale, polmonare, epatica) da varie cause
  • Diabete Mellito con complicanze acute e croniche acutizzate
  • Patologia vascolare periferica
  • Patologia respiratoria: acuzie e/o acutizzazioni di COPD
  • Polmoniti e broncopolmoniti
  • Cirrosi epatica
  • Patologia neoplastica: malattie neoplastiche in fase di avanzata progressione.
  • Malnutrizione protidocalorica e sindromi cataboliche post stress
  • Patologia infettiva.

Interessi di ricerca: i principali interessi di ricerca riguardano lo studio delle sindromi coronariche acute dell’anziano

Degenza
Coordinatore infermieristico: Venusti Nadia     nadia.venusti@hsanmartino.it
Sede: Padiglione Monoblocco, decimo piano, lato levante
Contatti: tel. 010/555 2392

 

Additional Info

  • denominazione: medicina d'urgenza
  • responsabile: Moscatelli Paolo
  • dirigenti medici: Barreca Alessandra, Caiti Matteo, Cenni Elisabetta, Corbo Marina, Magnani Ottavia, Passalia Caterina, Regolini Giulia, Remagnino Annamaria, Ruzzu Gisella, Segalerba Mariapaola, Tasso Franco

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive