Prenotazioni 800-098543Centralino 0105551

vai alla pagina twittervai alla pagina facebookvai al canale youtube

              Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Venerdì, 16 Aprile 2021 15:16

Il tumore al seno si può diagnosticare prima? Al via lo studio RENOVATE per migliorare la prevenzione

La prevenzione del tumore al seno può salvare la vita, ma a volte le lesioni più piccole possono sfuggire ai controlli di routine o vengono diagnosticate solo attraverso esami invasivi. Per risolvere queste problematiche parte il progetto RENOVATE con lo scopo di migliorare le procedure di diagnosi tumorale.

All’IRCCS Ospedale Policlinico San Martino e all’Università di Genova, grazie anche al supporto della Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro, parte lo studio RENOVATE che ha l’obiettivo di identificare biomarcatori per anticipare la diagnosi anche delle più piccole masse tumorali al seno, senza la necessità di effettuare biopsie invasive. Alla guida del team c’è il Prof. Gabriele Zoppoli, Ricercatore presso la Clinica di Medicina Interna a Indirizzo Oncologico diretta dal Prof. Alberto Ballestrero.
 
Così Gabriele Zoppoli racconta come è nata l’idea del progetto: <<Una diagnosi precoce aumenta le possibilità di guarigione nelle donne colpite ma non sempre le lesioni più piccole vengono individuate e nei casi sospetti si deve ricorrere a biopsie del tessuto che potrebbero essere risparmiate se si riuscisse a prevedere l’esito negativo>>.
 
<<Il nostro obiettivo è identificare le masse tumorali, anche quelle con dimensioni inferiori ai 2 centimetri, solo integrando i risultati delle analisi di sangue e urina e le immagini mammografiche - prosegue Gabriele - Il nostro lavoro potrebbe portare a diagnosticare il tumore al seno prima di operarlo, quando non è ancora grande e quindi di evitare la chemioterapia a moltissime donne, riducendo la mortalità dovuta a questa malattia>>.
 
Ecco la rivoluzione di RENOVATE!
 
Il progetto nasce da uno sforzo congiunto con i prestigiosi Dana-Farber Cancer Institute di Boston e Sidra Medical and Research Center di Doha, e vedrà la collaborazione, all’interno del San Martino, anche del Prof. Massimo Calabrese e il Dott. Alberto Tagliafico (Senologia Diagnostica), del Prof. Daniele Friedman e il Prof. Piero Fregatti (Chirurgia Senologica) e del Prof. Roberto Fiocca e il Prof. Valerio Gaetano Vellone (Anatomia Patologica).
 
L’importanza di RENOVATE è testimoniata dalla sua inclusione nel registro americano dell’NIH ClinicalTrials.gov, che raccoglie gli studi clinici di rilievo che vengono attivati nel mondo (https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT04781062?term=RENOVATE&draw=2&rank=5).

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive